Gli scatti di Letizia Battaglia in mostra a Milano

Ha inaugurato ieri Storie di strada, la prima grande retrospettiva di Letizia Battaglia, in mostra a Palazzo Reale a Milano fino al 19 gennaio 2020.

La mostra, a cura di Francesca Alfano Miglietti, (oltre 300 fotografie, molte delle quali inedite) ricostruisce l’intera carriera di Letizia Battaglia e si sviluppa lungo un articolato percorso narrativo, costruito su diversi capitoli e tematiche.

I ritratti di donne, uomini, bambini e animali sono solo alcuni dei capitoli che compongono la rassegna; a questi si aggiungono quelli sulle città, come Palermo e quindi sulla politica, sulla vita, sulla morte, sull’amore, e due filmati che approfondiscono la sua vicenda umana e artistica.

Il percorso espositivo si focalizza sugli argomenti che hanno costruito la cifra espressiva più caratteristica dell’artista, che l’ha portata a fare una profonda e continua critica sociale.

Quelle che la mostra si propone di esporre – ricorda la curatrice Francesca Alfano Miglietti – del percorso di Letizia Battaglia, sono ‘forme d’attenzione’: qualcosa che viene prima ancora delle sue fotografie, perché Letizia Battaglia si è interrogata su tutto ciò che cadeva sotto al suo sguardo, fosse un omicidio o un bambino, uno scorcio o un raduno, una persona oppure un cielo. Guardare è stata la sua attività principale, che si è ‘materializzata’ in straordinarie immagini”.

Fitto anche il calendario degli eventi collaterali, dalle visite guidate ai contesti fotografici.

________

LETIZIA BATTAGLIA. Storie di strada
5 dicembre 2019 – 19 gennaio 2020
Milano, Palazzo Reale

Orari
Lunedì: 14.30 – 19.30
Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30 – 19.30
Giovedì e sabato: 9.30 – 22.30

PHOTO VOGUE FESTIVAL 2019 – INEZ & VINOODH HI-LO TRANSFORMERS 

Giunto alla 4° edizione, il Photo Vogue Festival diventa simbolo di cultura ed eccellenza in campo fotografico. Un’occasione unica per tutti gli appassionati di fotografia, arte e moda di entrare in contatto con professionisti e figure chiave del settore tra maestri della fotografia, curatori e agenzie.

Il main event si svolgerà dal 14 al 17 novembre a BASE Milano, nell’hub creativo si terrà la mostra “A Glitch in the System, deconstructing stereotypes” che verrà anticipata dall’esposizione a Palazzo Reale “Inez & Vinoodh Hi-Lo Transformers”.

 

La mostra “Inez & Vinoodh Hi-Lo Transformers”, inaugura oggi 31 ottobre ed è a cura di Francesco Bonami, promossa e prodotta dal Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e Vogue Italia. E’ la prima che si tiene in un’istituzione pubblica in Italia, in cui Inez & Vinoodh hanno deciso di immergersi nell’high-tech per poi sovvertirlo.

L’esposizione sarà costituita da una serie di immagini iconiche di I&V trasformate in grandi cartelloni dipinti a mano ad opera di Jason Coatney di Colossal Media, leader globale della pubblicità outdoor dipinta a mano. Ad ospitare la mostra saranno le sale negli appartamenti privati del Principe di Palazzo Reale, il risultato sarà un dialogo stravagante tra lo stile fotografico degli artisti, il contesto espositivo sfarzoso e l’arte grezza dei cartelloni pubblicitari.

Dal reale alla realtà è il percorso immaginario concepito dai due artisti che, in questo modo, vogliono fuggire dalle convenzioni della fotografia, dell’arte commerciale e da quelle della fotografia che si reputa “alta”. Servendosi di strumenti virtuali e digitali, I&V li fanno recedere a vettori di un più alto contenuto emozionale. Una nuova opportunità per immergersi nel loro mondo, spettacolare ed intimo allo stesso tempo, attraverso dipinti low-tech e un video high-tech si potranno comprendere la loro arte e il loro rapporto con i mutamenti continui della cultura contemporanea.